Ballerini zittisce tutti © Riccardo Scanferla
Ballerini zittisce tutti © Riccardo Scanferla

Ballerini e Zaccanti i protagonisti del weekend dilettanti

Quattro gare, due nazionali nel weekend dilettanti: un bel successo arriva per Davide Ballerini, titolare dell’Hopplà Petroli e stagista per la Tinkoff. Il lombardo ha vinto al Piccolo Giro dell’Emilia, staccando tutti a 10 km dal traguardo sulla salita di San Lorenzo in Collina e presentandosi in solitaria a Zola Pedrosa. Vince la volata dei battuti Michael Bresciani (Zalf Euromobil Désirée Fior) su Damiano Cima (Viris Maserati).

Ad Osimo si correva il Trofeo Rigoberto Lamonica, dove invece il vero protagonista è stato il maltempo: un temporale ha costretto gli organizzatori a ridurre di 20 km la prova, favorendo inevitabilmente chi era davanti. Arriva un trio con 2′ di vantaggio su tutti e ad imporsi è, per la quarta volta in stagione, Filippo Zaccanti (Team Colpack), sul russo Stepan Kurianov e Jacopo Billi (General Store). Un’altra vittoria per la Colpack arriva da Bernareggio, dove il fratello d’arte Attilio Viviani riesce a imporsi in uno sprint ristretto ai fuggitivi al Trofeo Lampre: sconfitti Luca Limone (Overall) e Matteo Moschetti (Viris Maserati).

Ieri si è invece disputata la nuova versione del Gp Industria Commercio e Artigianato di Prato, ridotta a una corsa regionale: è arrivato il successo per Mirco Sartori, passato a luglio tra le fila della Mastromarco Sensi Nibali, in volata davanti a Francesco Mancini (Figros) e Umberto Marengo (Overall).

Archivio

La vignetta di Pellegrini