Il podio di Ceglie Messapica © Riccardo Scanferla
Il podio di Ceglie Messapica © Riccardo Scanferla

Prime stagionali agli sgoccioli per Begnoni e Lonardi, Ganna vince i ‘trials’ a cronometro

Giornata per sprinter: in Friuli si disputava la Coppa San Vito, con successo in volata di Gianmarco Begnoni (Zalf Euromobil Désirée Fior) davanti al compagno di squadra Michael Bresciani; il primo anno Realdo Ramaliu (Cycling Team Friuli) consegue il primo podio nella categoria.

In Puglia altra corsa tradizionale, la Coppa Messapica: la General Store domina come nell’ultima edizione. Una tripletta “rovinata” dal declassamento del bielorusso Nikolai Shumov per scorrettezze in volata, la vittoria va dunque a Giovanni Lonardi su Alessandro Fedeli, ed il terzo gradino del podio è per Francesco Romano (Palazzago).

Infine a Valeggio sul Mincio, nel veronese, si disputava una prova a cronometro, importante test in vista dei Mondiali di Doha. La vittoria è andata a Filippo Ganna (Team Colpack), come ampiamente pronosticabile, mentre il secondo posto di Edoardo Affini (Selle Italia) a 48″ davanti a Seid Lizde (Team Colpack) a 55″ potrebbe significare la convocazione in nazionale per il mantovano assieme a Ganna.

Archivio

La vignetta di Pellegrini