Issiaka Cissé saluta il pubblico © Africa Sports
Issiaka Cissé saluta il pubblico © Africa Sports

Il Grand Prix Chantal Biya si apre nel nome di Issiaka Cissé

È scattata con una frazione di 122.7 km tra Yaoundé e Bafia l’edizione 2016 del Grand Prix Chantal Biya, corsa di quattro giorni che attraversa il territorio del Camerun. A prevalere in solitaria è stato Issiaka Cissé: il portacolori della Costa d’Avorio ha distanziato di 5″ lo svizzero Dimitri Bussard (Swiss Oriental Meubles), di 13″ il francese Nathnael Gery (Selection Auvergne Rhône Alpes), di 1’23” il francese Simon Guglielmi (Selection Auvergne Rhône Alpes), di 1’32” il camerunese Hervé Raoul Mba (SHN Vélo Club) e il francese Martial Roman (Selection Auvergne Rhône Alpes), di 1’34” il camerunese Ghislain Sikandi (Nazionale camerunese), il francese Jérémy Letue (Club de la Defense) e il ruandese Jérémie Karegeya (Nazionale ruandese). Chiude la top 10 a 1’39” il marocchino Ilyass Rabihi (Nazionale marocchina).

Domani tappa di 155 km dalla capitale Yaoundé a Ebolowa.

Archivio

La vignetta di Pellegrini