Un'inquadratura prima della partenza © Corriere dello Sport
Un'inquadratura prima della partenza © Corriere dello Sport

Sentenza “Paga per correre”, assolti tutti gli imputati

Il Tribunale della Federciclismo si è pronunciato poco fa in merito alla vicenda “Paga per correre” nella quale la procura del CONI chiedeva due anni di inibizione per Bruno Reverberi, un anno e mezzo per Gianni Savio, un anno per Angelo Citracca e tre mesi per Marco Coledan, oltre ad una multa di 5000 € per i team coinvolti (nell’ordine, Bardiani CSF, Androni Giocattoli-Sidermec e Wilier Triestina-Southeast).

La Corte ha deciso l’assoluzione di tutti gli imputati, di fatto smentendo l’impianto accusatorio che la procura del CONI ha confermato nella requisitoria del mattino

Archivio

La vignetta di Pellegrini