Un'inquadratura prima della partenza © Corriere dello Sport
Un'inquadratura prima della partenza © Corriere dello Sport

Sentenza “Paga per correre”, assolti tutti gli imputati

Il Tribunale della Federciclismo si è pronunciato poco fa in merito alla vicenda “Paga per correre” nella quale la procura del CONI chiedeva due anni di inibizione per Bruno Reverberi, un anno e mezzo per Gianni Savio, un anno per Angelo Citracca e tre mesi per Marco Coledan, oltre ad una multa di 5000 € per i team coinvolti (nell’ordine, Bardiani CSF, Androni Giocattoli-Sidermec e Wilier Triestina-Southeast).

La Corte ha deciso l’assoluzione di tutti gli imputati, di fatto smentendo l’impianto accusatorio che la procura del CONI ha confermato nella requisitoria del mattino

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile