Daniel McLay
Daniel McLay

Trofeo Palma: McLay al fotofinish su Pelucchi dopo lo show di Quintana e Valverde

Lo sprinter britannico Daniel McLay s’è imposto in volata nel Trofeo Palma, quarta ed ultima prova della Challenge Mallorca: 25 anni compiuti ad inizio mese, McLay si era già piazzato terzo nella prova d’apertura e oggi ha confermato di essere un corridore su cui la Fortuneo-Vital Concept può fare grande affidamento. Grande beffa per Matteo Pelucchi che ha conteso la vittoria al britannico fino all’ultimo istante: solo il fotofinish ha relegato il 28enne brianzolo al secondo posto, negandogli così il successo che manca da agosto 2015. Al terzo posto, quasi sulla stessa linea dei primi due, si è piazzato Nacer Bouhanni, solo quarto André Greipel. Da segnalare un caduta di Daniel McLay subito dopo il traguardo a causa dell’impatto contro un fotografo ufficiale: entrambi stanno bene, ma il corridore britannico è stato comunque trasportato in ospedale per accertamenti.

Nella gara di oggi l’arrivo in volata era la conclusione scontata, ma la Movistar ha voluto dare spettacolo mandando all’attacco sia Nairo Quintana che Alejandro Valverde: il primo a muoversi, a circa 50 chilometri dall’arrivo è stato proprio il colombiano che sul Coll Sa Creu ha guadagnato fino a 1’30” sul plotone. Sull’unica vera difficoltà altimetria di giornata ha attaccato anche Valverde con in scia in belga Jurgen Roelandts (Lotto): nel circuito finale a Palma de Mallorca i due inseguitori hanno raggiunto in testa Quintana, ma il gruppo tirato della Bora-Hansgrohe di Pelucchi è riuscito a riprenderli praticamente all’ultimo giro.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile