Una diversa visuale del trionfo di Eric Young al Tour of the Gila © Twitter
Una diversa visuale del trionfo di Eric Young al Tour of the Gila © Twitter

Tour of the Gila, nei circuiti di Silver City festeggiano Young e White

Negli ultimi due giorni il Tour of the Gila ha conosciuto prima una cronometro individuale e poi una frazione in circuito. Nella competizione maschile, la prova contro il tempo di Tyrone ha visto il successo di Evan Huffman; l’ex Astana, ora in forza al Rally Cycling, ha preceduto di 25″ Taylor Eisenhart (Holowesko-Citadel) e di 33″ il canadese Nigel Ellsay (Silber Pro Cycling).

Nella tappa in circuito di Silver City si è imposto, per la seconda volta in tre giorni, Eric Young. Lo sprinter del Rally Cycling ha superato Travis McCabe (UnitedHealthcare) e il messicano José Alfredo Rodríguez (Elevate-KHS). In classifica al comando c’è Huffman con 25″ su Eisenhart e 30″ sul canadese Matteo Dal Cin (Rally Cycling). Oggi ultimo appuntamento con la Silver City-Pinos Altos di 161.9 km.

Medesimo programma nella prova femminile. La cronometro di venerdì è stata portata a casa da Leah Thomas; la ventisettenne della Sho-Air ha avuto la meglio di 6″ Taylor Wiles (UnitedHealthcare) e di 56″ Julie Emmermann. Nel circuito sabbatico la più rapida è stata Emma White (Rally Cycling) che ha battuto Lauren Stephens (Team TIBCO-SVB) e l’australiana Lizzie Williams (Hagens Berman). In generale comanda Wiles con 27″ su Thomas e 1’11” su Ruth Winder (UnitedHealthcare). Oggi ultima tappa di 110.9 km, anche per loro con traguardo a Pinos Altos.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile