Prima vittoria da professionista per Dries Van Gestel © Twitter
Prima vittoria da professionista per Dries Van Gestel © Twitter

Fuga a segno nella prima tappa del Tour des Fjords: Dries Van Gestel fa centro

Tra attacchi, contrattacchi e ricongiungimenti ci sono voluti più di 60 chilometri perché partire la fuga buona nella prima tappa del Tour des Fjords, ma poi i protagonisti sono riusciti ad arrivare fino in fondo a giocarsi la vittoria di tappa: ad esultare sul traguardo di Førde è stato il fiammingo Dries Van Gestel, corridore classe 1994 della Sport Vlaanderen-Baloise che ha centrato così il suo primo successo da professionista.

I battistrada si sono giocati la vittoria in volata con Van Gestel che è riuscito a precedere il ceco Daniel Turek, lo spagnolo Hector Saez ed il corridore originario delle Isole Fær Øer Torkil Veyhe; inizialmente nella fuga era presente anche il norvegese Ole Forfang che però si è staccato negli ultimi 15 chilometri. Il gruppo principale, dopo aver avuto anche più di sei minuti di ritardo, ha mancato il ricongiungimento per 27″: l’algerino Youcef Reguigui ha vinto la volata per la quinta posizione, al decimo posto si è piazzato Andrea Pasqualon, l’unico italiano in gara al Tour des Fjords.

Per il gioco degli abbuoni il primo leader della corsa è Daniel Turek con 2″ di vantaggio su Van Gestel.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile