La netta vittoria di Vuillermoz a Plumelec © Directvelo
La netta vittoria di Vuillermoz a Plumelec © Directvelo

Vuillermoz torna a vincere: stoccata al Gp Plumelec

Non si toglieva la soddisfazione di alzare le braccia da una stagione e mezzo: l’ultimo successo di Alexis Vuillermoz era avvenuto al Tour du Gévaudan nel 2015, anno nel quale aveva vinto anche al Tour de France, in Bretagna. E sempre in Bretagna è tornato a vincere, al Gp Plumelec-Morbihan, corsa che fu sua anch’essa nel 2015.

Arrivati una trentina di corridori ai piedi del muretto finale, Vuillermoz ha finalizzato il lavoro degli altri AG2R La Mondiale, attaccando a 800 metri dall’arrivo: nessuno ha saputo rispondere. Secondo posto per uno degli uomini più in forma del momento, Jonathan Hivert (Direct Énergie) a 8″, mentre Samuel Dumoulin ha coperto bene le spalle di Vuillermoz, giungendo terzo a 10″. Ottime premesse per Vuillermoz, di ritorno da uno stage in Sierra Nevada, verso il Tour de France dove avrà un ruolo fondamentale per Bardet ma non disdegnerà qualche azione personale.

Da segnalare anche il buon 15esimo posto di Fabio Tommasini (D’Amico-Utensilnord) a 27″, la miglior prestazione ottenuta finora dal pesarese contro i professionisti.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile