Hammer Series 2017

  • Da quando a fine 2014 un nutrito gruppo di formazioni World Tour ha annunciato la nascita del gruppo Velon, l’associazione ha sempre puntato su innovazione e tecnologia per offrire agli appassionati di ciclismo qualcosa di nuovo. Come, ad esempio, le Hammer Series la cui prima gara-evento si disputerà da domani fino a domenica nel Limburgo olandese. Nel calendario UCI la Hammer Sportzone Limburg è classificata come gara a tappe, anche perché in effetti viene disputata su tre giornate consecutive ma il format proposto dagli organizzatori non ha nulla a che vedere con il ciclismo su strada a cui siamo abituati.

    La prima cosa da dire, forse la più importante, è che non ci saranno classifiche individuali. A vincere o a fare risultato saranno le squadre e non i singoli corridori, e questa è già una grande rivoluzione; inoltre le stesse squadre non saranno vincolate ad avere gli stessi corridori per tutti e tre i giorni, ma potranno scegliere ogni volta i cinque partenti da una rosa di sette convocati. Per i tre giorni di competizioni sono stati studiati percorsi e regolamenti che possano sposarsi al meglio con le esigente del pubblico, sia quello sulle strade che quello a casa che seguirà le Hammer Series in televisione: velocità, spettacolo, tempi morti ridotti al minimo ed incertezza in quello che potrà essere l’esito finale. Vediamo qui di seguito il dettaglio di come articolare la gara.

    La prova inaugurale è quella definita Hammer Climb che si disputerà su un circuito da ripetere 11 volte di 7 chilometri e con due salite, la prima di 900 metri al 4.2%, la seconda di 2 km al 5.3%: l’arrivo sarà posto in cima alla seconda e ad ogni giro i primi 10 corridori a transitare sotto al traguardo riceveranno un punteggio che poi finirà nel calcolo complessivo della rispettiva squadra. Ai giri 3, 7 e 11 saranno in palio punti doppi: il punteggio base, quantomeno originale bisogna dire, sarà 10, 8.1, 6.6, 5.3, 4.3, 3.5, 2.8, 2.3, 1.9 e 1.5. A fine gara verrà stilata una classifica a squadre che porterà in dote alla prime 10 dei secondi di abbuono in vista della terza prova.

    Nel secondo giorno invece si disputerà la cosiddetta Hammer Sprint con lo stesso concetto della prova precedente: stavolta però il circuito sarà lungo 12.4 chilometri, andrà ripetuto 8 volte e sarà interamente pianeggiante e quindi adatto ai velocisti puri. Anche qui ci saranno punti ad ogni giro per le squadre dei primi 10 corridori, i punti doppi invece saranno assegnati ai giri 2, 5 e 8. La classifica di giornata poi porterà alle squadre altri secondi di abbuono.

    Il gran finale del terzo ed ultimo giorno sarà la Hammer Chase, una sorta di cronometro a squadre ad inseguimento. In base alla classifica generale dopo le prime due gare sono stati studiati distacchi predeterminati tra le squadre a cui poi verranno aggiunti anche i vari abbuoni conquistati: e così la seconda squadra della classifica partirà 30″ dopo la prima (più o meno eventuali abbuoni), la terza 25″ dopo la seconda, la quarta 20″ dopo la terza mentre le altre saranno tutte divise da 15″ (per motivi si sicurezza solo le migliori otto lotteranno per la vittoria assoluta). La gara verrà effettuata sulla distanza di 44.7 chilometri, ossia tre giri da 14.9 ciascuno: la prima squadra a tagliare il traguardo con il quarto corridore sarà la vincitrice del round delle Hammer Series.

    Spiegato il format della competizione, passiamo ora a vedere quasi saranno le squadre protagoniste della prima storica Hammer Sportzone Limburg. Al via ci saranno 16 formazioni, 12 World Tour e 4 Professional. Difficile fare pronostici vista l’atipicità della prova e la possibilità di variare la formazione giorno dopo giorno, ma di sicuro il campo dei partenti è molto interessante.

    In primo piano c’è il Team Sunweb che schiererà al via il fresco vincitore del Giro d’Italia Tom Dumoulin: si corre in Olanda ed i tifosi avranno quindi l’opportunità di ammirare dal vivo il loro campione. A proposito di reduci della corsa rosa, attenzione anche alla Quick-Step Floors con Fernando Gaviria (nel team anche Brambilla e Gilbert) alla Lotto Soudal con André Greipel e alla Orica-Scott con Caleb Ewan, tutti vincitori di tappa in Italia.

    Nel resto della startlist troviamo Bahrain Merida (Bonifazio e Boaro), BMC (Oss e Quinziato), Cannondale-Drapac, Movistar, Team LottoNL-Jumbo, Team Sky (Viviani), Trek-Segafredo (Nizzolo) e UAE Team Emirates (Ganna, Guardini e Troia).

    Tra le squadre di categoria Professional ci sarà anche una delle italiane: al fianco di Caja Rural, Israel Cycling Academy e Roompot, infatti, gareggerà anche la Nippo-Vini Fantini che per l’occasione schiererà al via praticamente tutti i suoi uomini migliori, visto che in Olanda ci saranno Canola, Cunego, Filosi e Marini, oltre a due giapponesi.

  • BAHRAIN MERIDA
    1 BOARO Manuele
    2 BONIFAZIO Niccolo
    3 GARCIA CORTINA Ivan
    5 INSAUSTI Jon Ander
    6 PER David
    BMC RACING TEAM
    11 BOHLI Tom
    12 KÜNG Stefan
    13 OSS Daniel
    14 QUINZIATO Manuel
    15 SÁNCHEZ Samuel
    16 SCOTSON Miles
    17 TEUNS Dylan
    CANNONDALE-DRAPAC
    21 BEVIN Patrick
    22 CLARKE William
    23 MULLEN Ryan
    24 SCULLY Thomas
    25 VAN ASBROECK Tom
    26 VANMARCKE Sep
    27 WIPPERT Wouter
    LOTTO SOUDAL
    31 DEBUSSCHERE Jens
    32 GREIPEL André
    33 HOFLAND Moreno
    34 SIEBERG Marcel
    35 VERVAEKE Louis
    36 WALLAYS Jelle
    37 WELLENS Tim
    MOVISTAR TEAM
    41 BARBERO Carlos
    42 BETANCUR Carlos
    43 CARRETERO Héctor
    44 OLIVEIRA Nelson
    45 DOWSETT Alex
    46 BICO Nuno
    47 SOLER Marc
    ORICA-SCOTT
    91 HEPBURN Michael
    92 DOCKER Mitchell
    93 DURBRIDGE Luke
    94 EDMONDSON Alexander
    95 EWAN Caleb
    96 HAYMAN Mathew
    97 KLUGE Roger
    QUICK STEP FLOORS
    61 BRAMBILLA Gianluca
    62 CAVAGNA Rémi
    63 DEVENYNS Dries
    64 GAVIRIA Fernando
    65 GILBERT Philippe
    66 LAMPAERT Yves
    67 SCHACHMANN Maximilian
    TEAM LOTTO NL-JUMBO
    71 BOOM Lars
    72 CAMPENAERTS Victor
    73 GROENEWEGEN Dylan
    74 LEEZER Tom
    75 LOBATO Juan José
    76 VAN EMDEN Jos
    77 WAGNER Robert
    TEAM SKY
    81 BOSWELL Ian
    82 DIBBEN Jonathan
    83 DOULL Owain
    84 GEOGHEGAN HART Tao
    85 VAN POPPEL Danny
    86 VIVIANI Elia
    TEAM SUNWEB
    91 DUMOULIN Tom
    92 KÄMNA Lennard
    93 SINKELDAM Ramon
    94 TIMMER Albert
    95 WAEYTENS Zico
    96 WALSCHEID Max
    TREK-SEGAFREDO
    101 BRÄNDLE Matthias
    102 DANIEL Gregory
    103 GUERREIRO Ruben
    104 NIZZOLO Giacomo
    105 PEDERSEN Mads
    106 STUYVEN Jasper
    107 VAN POPPEL Boy
    UAE TEAM EMIRATES
    111 GANNA Filippo
    112 GUARDINI Andrea
    113 KUMP Marko
    114 MIRZA Yousef Mohamed
    115 TROIA Oliviero
    CAJA RURAL-SEGUROS RGA
    121 ARANBURU Alex
    122 BENITO Miguel Ángel
    123 IRISARRI Jon
    124 LASTRA Jonathan
    125 SCHULTZ Nick
    126 ZABALA Josu
    ISRAEL CYCLING ACADEMY
    131 DEMPSTER Zakkari
    132 PERRY Ben
    133 RAIM Mihkel
    134 SAGIV Guy
    135 SCHREURS Hamish
    136 VAN WINDEN Dennis
    137 WILLIAMS Tyler
    NIPPO-VINI FANTINI
    141 CANOLA Marco
    142 CUNEGO Damiano
    143 FILOSI Iuri
    144 KOBAYASHI Marino
    145 MARINI Nicolas
    146 UCHIMA Kohei
    ROOMPOT-NEDERLANDSE LOTERIJ
    151 ASSELMAN Jesper
    152 LOOIJ Andre
    153 MEIJERS Jeroen
    154 REINDERS Elmar
    155 VAN DER LIJKE Nick
    156 VAN GOETHEM Brian
    157 VERMELTFOORT Coen
  • La corsa sarà trasmessa in diretta da Bike Channel e sarà visibile in streaming su Facebook. Per tutti gli orari e i link rimandiamo alla guida tv di Cicloweb

Le tappe e i risultati

 

Venerdì 2/6 - Hammer Series Climb (77 km)

  • Partenza: Vaals ore 15
    Arrivo: Vaals ore 17 circa

    Circuito di 7 km da ripetere 11 volte

    Sprint intermedi: Nessuno
    Gpm: Vaals km 7-14-21-28-35-42-49-56-63-70-77

Sabato 3/6 - Hammer Series Sprint (99.2 km)

  • Partenza: Sportzone Limburg ore 15
    Arrivo: Sportzone Limburg ore 17.15 circa

    Circuito di 12.4 km da ripetere 8 volte

    Sprint intermedi: Sportzone Limburg km 12.4-24.8-37.2-49.6-62-74.4-86.8-99.2
    Gpm: Nessuno

Domenica 4/6 - Hammer Series Chase (Cronosquadre - 44.7 km)

  • Partenza: Sportzone Limburg ore 14.50 (Partenza prima squadra)
    Arrivo: Sportzone Limburg ore 17.05 circa (Arrivo ultima squadra)

    Circuito di 14.9 km da ripetere 3 volte

    Sprint intermedi: Nessuno
    Gpm: Nessuno

 

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile