Omar Mendoza sul podio al GP Beiras e Serra da Estrela © João Fonseca
Omar Mendoza sul podio al GP Beiras e Serra da Estrela © João Fonseca

Al GP Beiras il colombiano Mendoza va in fuga e arriva tutto solo al traguardo

In un periodo travagliato, con i mancati stipendi per i corridori (alcuni dei quali hanno fatto le valigie), l’Equipo Bolivia può provare a sorridere. Nella seconda tappa del GP Beiras e Serra da Estrela, disputata tra Fornos de Algodres e Trancoso per complessivi 192 km, ad imporsi è stato Omar Mendoza.

Il ventisettenne colombiano ha attaccato da lontano ed è riuscito a raggiungere il traguardo in solitaria, con 16″ di margine sul gruppo. Alle sue spalle si sono piazzati lo spagnolo Vicente García de Mateos (Louletano-Hospital de Loulé), i portoghesi Daniel Mestre (Efapel) e César Fonte (La Aluminios) e lo spagnolo Raúl Alarcón (W52-FC Porto).

Classifica immutata con il russo Alexander Evtushenko (Lokosphinx) che guida con 8″ sul portoghese Ricardo Mestre (W52-FC Porto) e 10″ sullo spagnolo Jesús Del Pino (Efapel). Domani terza ed ultima frazione di 163 km da Belmonte a Manteigas, con l’impegnativa salita di Torre nella seconda parte.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile