Nicholas Dlamini vince la maglia verde di miglior scalatore al Giro d'Italia under 23 © Giro d'Italia under 23
Nicholas Dlamini vince la maglia verde di miglior scalatore al Giro d'Italia under 23 © Giro d'Italia under 23

Questi gli stagisti di Dimension Data e FDJ. Per la Cofidis anche il terzo fratello Turgis

Manca sempre meno al debutto degli stagisti e le squadre, direttamente o indirettamente, continuano a comunicare i nomi dei prescelti. Il Team Dimension Data, ad esempio, farà debuttare il sudafricano Nicholas Dlamini e l’eritreo Amanuel Gebreigzabhier alla Vuelta a Burgos. Il ventunenne Dlamini è stato protagonista al Giro d’Italia under 23, dove ha vinto la classifica degli scalatori. Il ventiduenne Gebreigzabhier, già stagista nel 2016, si è messo in luce nelle corse italiane, giungendo secondo alla Coppa della Pace e al Giro del Medio Brenta e settimo al Trofeo De Gasperi. Entrambi provengono dal vivaio della Dimension Data for Qhubeka.

La FDJ, oltre al già noto figlio d’arte Valentin Madouas (Team U Nantes Atlantique), si affida a Bruno Armirail e Romain Seigle. Il ventitreenne Armirail milita per la Occitane CF con cui ha vinto quest’anno in tre occasioni, piazzandosi secondo al campionato nazionale élite senza contratto. Il ventiduenne Seigle del CC Étupes ha vinto una tappa alla La Sport Breizh, dove ha terminato al secondo posto in classifica.

Dopo gli annunci di Fernando Barceló e di Victor Lafay, la Cofidis, Solutions Crédits ha scelto come terzo stagista Tanguy Turgis. Il diciannovenne del BMC Development Team si è imposto nella Omloop Het Nieuwsblad under 23 ed è il fratello minore di Anthony e Jimmy, già in rosa nella squadra transalpina.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile