Il podio della Rad am Ring 2017 © Twitter
Il podio della Rad am Ring 2017 © Twitter

Rad am Ring, festa doppia per la Veranda’s Willems: primo Duyn, secondo Van Aert

La Veranda’s Willems-Crelan ha svolto la parte del leone alla Rad am Ring, corsa tedesca che è al suo secondo anno di vita. Ad imporsi sullo storico circuito automobilistico del Nürburgring è stato l’olandese Huub Duyn. Per il portacolori della squadra belga è il suo primo successo nel professionismo; non vinceva infatti dal 2006.

Grazie alla affermazione odierna la compagnie belga porta a quota quattro i propri successi stagionali. Il passista olandese è riuscito a precedere di 4″ il compagno di squadra Wout Van Aert, che era uno dei favoriti della vigilia. Completa il podio di questa corsa tedesca il belga Dimitri Peyskens della WB Veranclassic Aqua Protect, giunto a 7″.

Quarto posto per il due volte vincitore del Giro delle Fiandre Stijn Devolder, sempre della Veranda’s Willems-Crelan, arrivato a 33″. A seguire sono giunti nell’ordine il russo Ivan Savitskiy (Gazprom-Rusvelo) a 53″, l’olandese Peter Schulting (Destil-Jo Piels) a 59″, il britannico Robert Partridge (Bike Channel Canyon) a 1’02”, il danese Jesper Schultz (ColoQuick-CULT) a 1’03”, il britannico Rory Townsend (Bike Channel Canyon) e lo svizzero Gian Friesecke (Team Vorarlberg) a 1’08”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile