Damien Gaudin indossa la maglia di leader della Volta a Portugal © Twitter
Damien Gaudin indossa la maglia di leader della Volta a Portugal © Twitter

Volta a Portugal, il prologo parla francese con Gaudin. Nocentini 11°

L’edizione 2017 della Volta a Portugal si è aperta con un prologo di 5.4 km tra le strade di Lisbona. A vincere, per la quinta volta in stagione, è stato Damien Gaudin; il trentenne francese dell’Armée de Terre ha impiegato 6’24” per affrontare il tracciato disegnato nella capitale lusitana.

Seconda posizione a 2″ per il portoghese Domingos Gonçalves (RP-Boavista) mentre terzo a 3″ lo spagnolo Alejandro Marque (Sporting-Tavira). Seguono il britannico James Gullen (JLT Condor) a 4″, il canadese Travis Samuel (H&R Block) a 9″, lo spagnolo Jesús Ezquerra (Sporting-Tavira), lo svizzero Théry Schir (Team Vorarlberg) e il tedesco Stefan Schumacher (Kuwait-Cartucho.es) a 11″, lo svizzero Gian Friesecke (Team Vorarlberg) a 12″ e lo spagnolo Óscar Rodríguez (Euskadi Basque Country-Murias).

Incoraggiante l’undicesimo posto, a 13″ da Gaudin, di Rinaldo Nocentini (Sporting-Tavira). Il toscano ha infatti guadagnato su tutti i rivali per la classifica generale: 1″ su Gustavo César Veloso, 4″ su Sergio Paulinho, 5″ su Raúl Alarcón, 12″ su Amaro Antunes, 13″ su Egor Silin. Domani in programma una frazione di 203 km da Vila Franca de Xira a Setúbal, con un gpm che termina 13 km dal traguarod.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile