Andrey Amador prima del via di tappa al Giro d'Italia © Bettiniphoto
Andrey Amador prima del via di tappa al Giro d'Italia © Bettiniphoto

Altro ciclista investito in allenamento: si tratta di Amador, che se la cava con qualche botta

Nuovo incidente che vede come malcapitato protagonista un ciclista. Ieri, mentre si stava allenando attorno a Barcellona, Andrey Amador è stato centrato in pieno da un veicolo che non ha rispettato lo stop. Il costaricano è caduto a terra e l’impatto non ha fortunatamente avuto conseguenze esageratamente serie.

In ospedale sono state riscontrate al corridore del Movistar Team una lussazione alla spalla sinistra (acromion clavicolare) e una distorsione alla caviglia destra. Il trentenne, visto quest’anno a supporto di Nairo Quintana al Giro e al Tour, deve quindi forzatamente rimanere a riposo per le prossime due-tre settimane prima di poter tornare ad allenarsi.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile