Boris Vallée assieme al general manager della Wanty Jean-François Bourlart © Wanty-Groupe Gobert
Boris Vallée assieme al general manager della Wanty Jean-François Bourlart © Wanty-Groupe Gobert

Il belga Boris Vallée torna in patria: c’è la firma con la Wanty-Groupe Gobert

La Wanty-Groupe Gobert ha annunciato il suo secondo rinforzo per la stagione 2018. La compagine vallone ha messo sotto contratto per le prossime due annate il belga Boris Vallée; il ventiquattrenne è reduce da una esperienza biennale con la Fortuneo-Oscaro, con la quale ha vinto in quattro occasioni nel 2016.

Queste le sue parole: «Per me è un ritorno alle origini. Sarà bello gareggiare di nuovo in patria, per altro assieme ad alcuni corridori che già conosco. Mi piacerà vivere un ambiente familiare ma aperto all’internazionalità. Ho vissuto un 2017 non semplice con tante cadute e problemi. Voglio mettere a disposizioni le mie qualità ad un gruppo di qualità».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile