I corridori della Holowesko Citadel in allenamento © Veloimages
I corridori della Holowesko Citadel in allenamento © Veloimages

Anche la Holowesko-Citadel chiede la licenza Professional per il 2018

Dopo gli annunci di Axeon Hagens Berman, Euskadi Basque Country Murias, Rally Cycling e della neonata Vital Concept, una quinta formazione ha richiesto una nuova licenza Professional per la stagione 2018. Si tratta della Holowesko-Citadel, compagine statunitense di proprietà di una vecchia conoscenza del ciclismo come George Hincapie, che la gestisce assieme al fratello Rich.

L’annuncio è stato dato dal direttore sportivo Thomas Craven durante il Tour of Alberta. Il responsabile sportivo spiega in un’intervista a Cyclingnews: «Non conosco tutti i dettagli, ma sapevo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato. Un paio di nuovi sponsor ci raggiungeranno e ci permetteranno di avere una licenza Professional. Questo ci darà la possibilità di gareggiare al Tour of California e vogliamo ampliare il nostro calendario a Europa e Australia».

Sono ben nove le vittorie stagionali del team ottenute a livello UCI, le più importanti delle quali ottenute al Tour of Utah con Ty Magner e John Murphy e al Colorado Classic con lo stesso Murphy. Il plurivincitore a quota quattro è Robin Carpenter, interessante elemento dotato di buona resistenza e valido spunto veloce.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile