Tim Wellens vince il Grand Prix de Wallonie © Twitter
Tim Wellens vince il Grand Prix de Wallonie © Twitter

Gp de Wallonie, doppietta Lotto Soudal: vince Wellens, secondo Gallopin. Paura per Baugnies

L’edizione 2017 del Grand Prix de Wallonie ha visto il dominio della Lotto Soudal. Un esponente della compagine fiamminga ha attaccato a circa 16 km dal termine dei 212.1 previsti, sfruttando la superiorità numerica nel drappello in cui si trovava. Presenti Jan Bakelants (AG2R La Mondiale), Amund Grøndahl Jansen (Team LottoNL-Jumbo), Julien Simon (Cofidis, Solutions Crédits), i BMC Dylan Teuns e Loïc Vliegen e ben tre Lotto Soudal, ossia Tiesj Benoot, Tony Gallopin e Tim Wellens.

Proprio quest’ultimo è l’attaccante e, andando forte come lui sa fare, si è involato, sfruttando la presenza dei compagni di squadra. Il ventiseienne vola via e va a conquistare il suo quinto successo della stagione. Per la Lotto Soudal è la ventesima vittoria dell’anno e la terza consecutiva nella prova vallone.

Secondo posto per un altro Lotto, vale a dire il detentore del titolo Tony Gallopin, giunto a 1’23”. Terzo Julien Simon, che in uno sprint a due ha superato Tiesj Benoot. Quinto Jan Bakelants, sesto Dylan Teuns. Il gruppo, giunto a 1’37, è stato regolato da un altro Lotto Soudal, ossia Jelle Vanendert. Ottavo posto per Gianluca Brambilla (Quick Step Floors), mentre completano la top 10 Bjorg Lambrecht (Belgio) e Loïc Vliegen (BMC Racing Team).

Da segnalare una rovinosa caduta che ha coinvolto nelle fasi iniziali Jérôme Baugnies. Il corridore della Wanty-Groupe Gobert è stato immediatamente soccorso ed elitrasportato presso l’Ospedale di Liegi. Il trentenne, rimasto sempre cosciente, ha subito un trauma toracico ed è sottoposto ad operazione d’urgenza all’ottava vertebra toracica. Non appena vi saranno aggiornamenti sarà nostra cura informare sulla situazione dello sfortunato corridore.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile