Bjorg Lambrecht vittorioso a Plateau de Beille © Kim Caritoux
Bjorg Lambrecht vittorioso a Plateau de Beille © Kim Caritoux

La giovane promessa Bjorg Lambrecht passa pro’ con la Lotto Soudal

Nel presentare la rosa per il 2018, il responsabile sportivo della Lotto Soudal under 23 Kurt Van de Wouver ha ufficializzato una promozione…e mezza nella compagine World Tour per due elementi del roster del vivaio. Si tratta degli elementi che si sono messi maggiormente in luce e che rappresentano il futuro delle corse a tappe per il Belgio.

Già da questo inverno passerà professionista Bjorg Lambrecht. Il 2017 del ventenne è stato da applausi: primo alla Liège-Bastogne-Liège under 23, primo alla Course de la Paix (con vittoria solitaria in salita), secondo alla Ronde de l’Isard, secondo al Tour de Savoie, secondo al Giro della Valle d’Aosta, secondo al Tour de l’Avenir. Le potenzialità per diventare la grande speranza fiamminga per i grandi giri ci sono tutte.

Dovrà attendere il 1 luglio per sbarcare nel World Tour Harm Vanhoucke. Il ventenne, ancor più scalatore puro dell’amico, ha collezionato la vittoria alla Flèche Ardennaise, il terzo posto al Tour de Savoie, il quarto posto alla Ronde de l’Isard, il quarto posto alla Course de la Paix e una vittoria di tappa al Giro della Valle d’Aosta. Nel palmares è presente anche il Piccolo Giro di Lombardia vinto, con un’azione solitaria, nel 2016.

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile