Il quartetto azzurro primo in Coppa del Mondo a Pruszkow © UCI Track Cycling
Il quartetto azzurro primo in Coppa del Mondo a Pruszkow © UCI Track Cycling

Quartetti azzurri magici in Coppa del Mondo: dopo le donne, vincono anche gli uomini

Un’altra grande vittoria per la pista azzurra: nell’ultima giornata di Coppa del Mondo a Pruszkow in Polonia, il quartetto azzurro formato da Francesco Lamon, Liam Bertazzo, Simone Consonni e Filippo Ganna ha imitato le colleghe di nazionale e ha vinto l’oro nell’Inseguimento a squadre, piegando in finale la Germania col tempo di 3’56″433 contro il 3’57″778 degli avversari. La gara è stata combattutissima, e i tedeschi si sono potuti giovare anche del fatto di non aver gareggiato nel primo turno, nella sessione del mattino: infatti i loro avversari, i polacchi, sono stati squalificati per doppia falsa partenza. Il bronzo è andato alla Russia che nella finalina ha raggiunto la Svizzera.

In precedenza nella gara dell’Inseguimento individuale femminile, brillante terzo posto per Elisa Balsamo, che ha battuto per il bronzo la tedesca Gudrun Stock, mentre l’oro è andato alla padrona di casa Justyna Kaczkowska, brava a imporsi in finale sulla blasonata olandese Annemiek Van Vleuten.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile