La 31enne olandese Janneke Ensing © Alé Cipollini/Anton Vos
La 31enne olandese Janneke Ensing © Alé Cipollini/Anton Vos

Ciclismo e pattinaggio, Janneke Ensing (Alé Cipollini) punta alle Olimpiadi invernali

Nel mondo sportivo non è certo una novità trovare delle atlete capaci di eccellere sia nel ciclismo che nel pattinaggio di velocità su ghiaccio: ai prossimi Giochi Olimpici invernali di Pyeongchang 2018 potrebbe esserci anche la possibilità di vedere in azione una ciclista tesserata per una squadra italiana. La 31enne olandese Janneke Ensing ha iniziato la propria carriera sportiva proprio nel pattinaggio di velocità conquistando anche un oro alle Universiadi invernali di Torino 2007, ma negli ultimi anni è nel ciclismo che si è concretata maggiormente arrivando quest’anno a vestire la maglia della Alé Cipollini ottenendo due vittorie e brillando in molte delle corse più impegnative.

Per il 2018 Janneke Ensing è stata confermata dalla Alé Cipollini, ma prima di concentrarsi sulla stagione della strada per lei potrebbe esserci una nuova sfida: l’atleta olandese infatti punta ad essere convocata dalla sua nazionale per i Giochi Olimpici di Pyeongchang, e più precisamente per la prova Mass Start dello Speed Skating. Questo weekend Ensing ha debuttato in Coppa del Mondo a Heerenveen riuscendo a vincere la sua semifinale e poi piazzandosi decima in finale: al momento non siamo ai livelli della canadese Clara Hughes (due medaglie alle Olimpiadi estive, quattro a quelle invernali), ma il percorso di Janneke Ensing è sicuramente da seguire.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile