Il gruppo impegnato in montagna © Razvan - Istock.com
Il gruppo impegnato in montagna © Razvan - Istock.com

Ecco le rose delle formazioni Continental di matrice italiana

L’UCI ha pubblicato la prima tranche di formazioni Continental registrate per la stagione 2018. Fra di esse vi sono tre compagini con licenza italiana e altrettante di matrice tricolore, pur avendo la licenza di altri paesi. Le squadre italiane sono la Biesse Carrera Gavardo, la D’Amico Utensilnord e la Sangemini-MG.KVis-Vega. I team di matrice italiana ma licenza straniera sono l’Amore&Vita-Prodir (licenza albanese), la Meridiana Kamen Team (licenza croata) e la Trevigiani Phonix-Hemus 1896 (licenza bulgara). Alla lista provvisoria manca ancora l’italo-rumena MSTina-Focus.

Questi gli atleti presenti in ciascuna formazione. Da ricordare comunque che queste liste in alcuni casi non sono complete.

Biesse Carrera Gavardo: Alberto Amici, Stefano Bertoletti, Kevin Colleoni, Raul Colombo, Lorenzo Delcò, Nicolò Gozzi, Enrico Logica, Stefano Moro, Federico Orlandi, Michel Piccot, Luca Rastelli, Simone Ravanelli, Stefano Taglietti, Andrea Zanardini
D’Amico Utensilnord: Francesco Bettini, Ettore Carlini, Edoardo Corridori, Emanuele Di Giovanni, Marcello Merlino, Emanuele Onesti, Franco Orocito, Angelo Raffaele, Nicolas Samparisi
Sangemini-MG.KVis-Vega: Elia Ciabocco, Luca Colnaghi, Nicola Gaffurini, Michele Gazzara, Geremia Goffi, Alessandro Marinozzi, Dario Puccioni, Niccolò Salvietti, Michele Scartezzini, Andrea Tomassini, Paolo Totò, Attilio Viviani
Amore & Vita-Prodir: Besmir Banushi, Marco Bernardinetti, Maris Bogdanovics, Pierpaolo Ficara, Davide Gabburo, Klinti Grembi, Iltjan Nika, Altin Sufa, Arjan Sufa, Kristian Yustre
Meridiana Kamen Team: Jasmin Becirovic, Kristijan Budimir, Mateo Frankovic, David Jabuka, Emanuel Kiserlovski, Lorenzo Marenzi, Paolo Rigo, Ivan Vojskovic
Trevigiani Phonix-Hemus 1896: Floryan Arnoult, Aleks Bechkov, Stanimir Cholakov, Alessandro Fedeli, Christopher Jurado, Yoan Kolev, Fabio Mazzucco, Mihail Mihaylov, Marco Molteni, Javier Ignacio Montoya, Konstantin Nikolov, Manuel Peñalver, Germán Nicolas Tivani, Abderrahim Zahiri, Filippo Zana

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile Versione stampabile