Lilian Calmejane, fresco vincitore della Settimana Coppi e Bartali © Team Direct Energie
Lilian Calmejane, fresco vincitore della Settimana Coppi e Bartali © Team Direct Energie

La Coppi&Bartali aumenta di qualità: ben 6 team World Tour al via

Quando manca poco più di un mese all’edizione 2018 della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, in programma dal 22 al 25 marzo, il GS Emilia, in attesa di comunicare il tracciato, ha annunciato quali saranno le formazioni in gara nella trentatreesima edizione della corsa emiliano-romagnola, valida come terza prova della Ciclismo Cup 2018.

In totale sono 25 le squadre ai nastri di partenza. La notizia di maggior rilievo riguarda la presenza di ben 6 formazioni World Tour, raddoppiando così il numero rispetto al 2017. Bisogna risalire al 2009 per trovare un medesimo ammontare di team di primo livello. Saranno della partita Mitchelton Scott, Movistar Team, Team EF Education First-Drapac, Team LottoNL-JumboTeam SkyTrek Segrafredo.

Ben 13 le compagini Professional impegnate. Oltre alle italiane Androni Giocattoli Sidermec, Bardiani CSF, Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini e Wilier Triestina-Selle Italia, ecco Aqua Blue Sport, Caja Rural-Seguros RGA, CCC Sprandi Polkowice, Delko Marseille Provence KTM, Gazprom-RusVelo, Israel Cycling Academy, Team Fortuneo-Samsic, Wanty-Groupe Gobert e WB Aqua Protect Veranclassic. Completano il quadro le Continental Amore&Vita-Prodir, Biesse Carrera Gavardo, MSTina-Focus, ONE Pro Cycling, Sangemini MG.Kvis e Trevigiani Phonix-Hemus 1896.

Adriano Amici, responsabile del GS Emilia, spiega: «Ci stiamo apprestando a quella che sarà una grande edizione della Settimana Internazionale Coppi e Bartali per tanti motivi, primo tra tutti il campo dei partecipanti. Al via avremo infatti alcune tra e formazioni più in vista del panorama internazionale; abbiamo ricevuto oltre 45 richieste da parte delle squadre e abbiamo dovuto fare delle scelte, alcune anche non facili, ma crediamo di essere riusciti ad allestire un buon lotto di formazioni che ancora una volta garantiranno una gara spettacolare dal punto di vista agonistico».

 

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile