Chris Froome impegnato al Tour of the Alps © Team Sky
Chris Froome impegnato al Tour of the Alps © Team Sky

Presentata l’armata Sky per il Giro d’Italia: con Froome anche Henao e Poels

Sarà la squadra da battere, se non altro per le enorme ambizioni con cui si presentano al via dell’unico grande giro che ancora manca al loro palmares. Il Team Sky ha da poco ufficializzato la composizione del roster che prenderà parte al prossimo Giro d’Italia, in programma da venerdì 4 maggio e che scatterà con una cronometro individuale a Gerusalemme.

Il leader unico dell’armata britannica sarà Christopher Froome che cerca di completare una leggendaria tripletta, riuscita in passato solamente a due giganti come Hinault e Merckx. Per riuscirvi, il keniano bianco potrà contare su una formazione da sogno che, sulla carta, parte in vantaggio rispetto alle rivali.

Il gregario di lusso risponde al nome di Wout Poels: il neerlandese, apparso in ritardo di condizione nelle ultime uscite, è reduce comunque dal sesto posto alla Vuelta gareggiando come aiutante. Potrebbero essere capitani in gran parte delle altre formazioni lo spagnolo David De la Cruz e il colombiano Sergio Luis Henao che qui saranno validissimi assistenti in salita.

Sta pedalando fortissimo il francese Kenny Elissonde, la cui presenza non era inizialmente prevista ma che ha convinto i tecnici con delle ottime prestazioni. Completano il roster tre passisti di sicura affidabilità come il bielorusso Vasili Kiryienka, il tedesco Christian Knees e l’italiano Salvatore Puccio.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile