Alexander Vlasov vincitore al Monte Amiata © Toscana Terra di Ciclismo Eroica
Alexander Vlasov vincitore al Monte Amiata © Toscana Terra di Ciclismo Eroica

Vlasov vince la tappa regina del Toscana Terra di Ciclismo Eroica, Bagioli nuovo leader

Alexander Vlasov (Nazioanle russa) conquista la tappa regina del Toscana Terra di Ciclismo; il corridore classe 1996 è arrivato da solo a braccia alzate in cima alla durissima Vetta Amiata. Il portacolori del sodalizio russo ha vinto precedendo di 38″ il sempre più sorprendente Andrea Bagioli (Team Colpack) e l’ottimo Cristian Scaroni (Petroli Firenze Maserati Hopplà). La maglia di leader passa, invece, sulle spalle proprio di Bagioli il quale, avendo vinto lo sprint per il 2° posto, è riuscito a resistere per soli 3″ al ritorno di Vlasov mentre a 8″ c’è Alessandro Monaco.

Domani ultima frazione: 159 km durissimi, da Marciano della Chiana a Buonconvento, con ben sei tratti di sterrato da affrontare in programma. Si prospetta un’altra giornata memorabile, dunque, con Vlasov e Bagioli pronti a un duello all’ultima pedalata per la vittoria nella classifica generale. Vlasov, galvanizzato dalla vittoria odierna, la prima stagionale, avrà tutto lo spazio per provare a strappare la maglia di leader al rivale, in un duello inedito e particolare, che vede l’uno contro l’altro un corridore al 4° anno nella categoria, il russo, e uno al 1°, l’italiano. Ma il valtellinese, alla ricerca del primo trionfo tra gli under 23, dopo aver già dato prova oggi di grande grinta, non si farà sopraffare tanto facilmente.

 

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile