Gonzalo Najar vince sull'Alto Colorado alla Vuelta a San Juan 2018 © Bettiniphoto - Roberto Bettini
Gonzalo Najar vince sull'Alto Colorado alla Vuelta a San Juan 2018 © Bettiniphoto - Roberto Bettini

Positivo al CERA Gonzalo Najar, vincitore a sorpresa della Vuelta San Juan

A fine gennaio le sue prestazioni sorpresero tutti. Un discreto elemento a livello locale, capace di imporsi nei mesi precedenti nel campionato nazionale in linea, che letteralmente domina la Vuelta a San Juan davanti a corridori di primo piano internazionale come Benoot, Ganna e Majka.

Gonzalo Najar, che aveva rifilato 2′ al primo della concorrenza nel tappone della prova argentina, ha corso in quel caso al di fuori delle regole. Da quanto si apprende da fonti albicelesti e in attesa della comunicazione ufficiale dell’UCI (che verrà probabilmente effettuata lunedì), al ventitreenne è stata comunicata la positività al CERA riscontrata nel corso di un controllo effettuato in occasione della prima tappa.

La sua squadra, la Sindicato Empleados Públicos de San Juan, preannuncia la volontà di ricorrere alle controanalisi. Najar, informato della non negatività, ha abbandonato il ritiro della nazionale argentina in cui soggiornava in vista della prova in linea dei Campionato panamericani élite, in programma domani.

Assieme a “el condor”, la compagine Continental sanjuanina deve far fronte ad una seconda positività che riguarda un prezioso gregario di Najar, ossia Gastón Javier, al quale è stata notificata la presenza di una quantità vietata di testosterone durante un controllo effettuato alla Vuelta Uruguay di febbraio.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile