Antoine Duchesne si laurea campione nazionale canadese © Twitter
Antoine Duchesne si laurea campione nazionale canadese © Twitter

Campionati nazionali, Duchesne esulta in Canada. Yamamoto ok in Giappone

È uno dei corridori più rappresentativi del proprio paese ma non era mai andato vicino a cogliere il titolo tra gli élite. Stavolta Antoine Duchesne ci è riuscito: il portacolori della Groupama-FDJ ha infatti conquistato il titolo in linea del Canada. A Saguenay, località simbolo delle due ruote nel paese nordamericano, il ventiseienne ha avuto la meglio in uno sprint a tre su dei colleghi professionisti, vale a dire Benjamin Perry (Israel Cycling Academy) e Ben Ellsay (Rally Cycling). Sarà interessante vedere la maglia che la compagine transalpina, sempre spettacolare a livello di divise per campioni nazionali, riuscirà a fornire al proprio atleta.

In Giappone a sorridere è Genki Yamamoto. È proprio il ventiseienne, visto dal 2014 al 2016 alla Nippo (con cui ha preso parte al Giro d’Italia 2016, per altro concludendolo), il nuovo campione nazionale in linea. L’alfiere del Kinan Cycling Team, giunto sul traguardo in perfetta solitudine, ha preceduto l’esperto Junya Sano (Matrix Powertag) e un altro portacolori Kinan come Yudai Arashiro. Per Yamamoto è il primo titolo tra gli élite, dopo i tre ottenuti fra linea e crono tra gli under 23.

Si è gareggiato nella prova in linea anche in Kosovo: sulla distanza di 160 km il migliore è stato Rahim Mani, già terzo nella gara a cronometro e secondo un anno fa. Con lui sul podio salgono Egzon Misini e Ferki Haxhiu.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile