Chris Froome al foglio firma al Giro d'Italia © LaPresse
Chris Froome al foglio firma al Giro d'Italia © LaPresse

Ranking UCI, il podio resta Froome-Sagan-Viviani. Italia tranquilla al comando fra le nazioni

La prima tranche dei campionati nazionali, assieme a poche altre corse fra cui la prima edizione della Adriatica Ionica Race, hanno caratterizzato la passata settimana ciclistica. Per quanto riguarda il ranking UCI individuale tutto tranquillo per Christopher Froome. Il britannico del Team Sky si gode l’ampia leadership dall’alto dei suoi 4633.43 punti.

Si avvicina di 100 punti il più immediato inseguitore, vale a dire Peter Sagan: il successo nel campionato slovacco in linea ha portato il capitano della Bora Hansgrohe a quota 3778. Il tre volte iridato così allunga su Elia Viviani al quale non è bastata la prova perfetta alla Adriatica Ionica Race con tre vittorie nelle tre tappe pianeggianti e due giorni da leader per un totale di 62 punti: il veronese della Quick Step Floors si trova ora terzo a quota 3464 punti. Anche una eventuale affermazione nel titolo nazionale di sabato a Darfo Boario Terme non permetterebbe al campione olimpico di salire di un gradino.

È invece tranquillo, Viviani, per quanto riguarda la situazione alle sue spalle: il norvegese Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) è infatti quarto con 2816 punti. Sale di due posti Alejandro Valverde: con quanto ottenuto nei campionati nazionali in linea e a crono il murciano del Movistar Team è quinto con 2506 punti.

Mantiene la sesta piazza Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) con 2498.47 punti mentre Michael Matthews (Team Sunweb) scende di due piazze con i suoi 2493.57 punti. Tutto invariato invece per Tim Wellens (Lotto Soudal), ottavo con 2458 punti, Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) non con 2453 e Romain Bardet (AG2R La Mondiale) decimo con 2343. Diego Ulissi (UAE Team Emirates) rimane il terzo azzurro in dodicesima piazza con 2094 punti.

Per quanto riguarda la classifica per nazioni, l’Italia è sempre al comando con 15201.8 punti. Il Belgio è secondo con 13861.26, la Francia terza con 11757, i Paesi Bassi quarti con 10903.28, la Gran Bretagna quinta con 10539.74, la Colombia sesta con 9626.43 e la Spagna settima con 9546 punti.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile