Chris Froome alla vigilia del Tour de France © Team Sky
Chris Froome alla vigilia del Tour de France © Team Sky

Caso Froome, Chris dice la sua; e intanto anche l’UCI fornisce spiegazioni

Quest’oggi il giornale francese Le Monde ha pubblicato un lungo messaggio a firma di Chris Froome in cui il corridore britannico del Team Sky ha provato a fare chiarezza sul caso salbutamolo che l’ha visto coinvolto negli ultimi mesi. Nel raccontare le proprie emozioni ed il proprio punto di vista, ribadendo la sua innocenza, Froome ha fornito dettagli sulla vicenda come il fatto che, prendendo in considerazione il fatto disidratazione, la presenta di salbutamolo nel campione antidoping scendeva 20% sotto al limite dei regolamenti antidoping e non era quindi il doppio come inizialmente riportato. Il lungo articolo, che si conclude esaltando il “magnifico palcoscenico del Tour de France con i tifosi più appassionati”, può essere letto in inglese cliccando qui.

Qualche ora dopo, anche l’Unione Ciclistica Internazionale ha provato a fare chiarezza sulla vicenda con un lungo comunicato che prova ad entrare nei dettagli più specifici del caso. Da Aigle hanno provato a rispondere alle domande più comuni del pubblico, come si è arrivati alla decisioni finale, quali fattori sono stati presi in considerazione, come mai c’è voluto così tanto tempo oltre a parlare dei casi passati apparentemente simili di Alessandro Petacchi e Diego Ulissi. Gli interessati, possono leggere il comunicato completo in inglese sul sito dell’UCI cliccando qui.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile