Vittoria Bussi © Twitter
Vittoria Bussi © Twitter

Record dell’Ora, quest’estate tre tentativi tra cui quello di Vittoria Bussi

L’Unione Ciclistica Internazionale ha annunciato che quest’estate il Velodromo Bicentenario di Aguascalientes in Messico ospiterà ben tre tentativi di battere il Record dell’Ora. Il primo a provarci, il prossimo 26 luglio, sarà il 33enne danese Martin Toft Madsen, uno specialista delle prove contro il tempo visto che ha vinto le ultime tre edizioni del Campionato Nazionale a cronometro e l’anno scorso è stato sesto all’Europeo, sempre nella prova a cronometro; Toft Madsen possiede attualmente Record dell’Ora di Danimarca con 52.324 km.

Il 22 agosto sarà invece l’olandese Dion Beukeboom a provare a battere i 54.526 km di Bradley Wiggins: classe 1989, in carriera Beukeboom ha conquistato tre medaglie di bronzo ai Campionati Europei su pista, due nell’Inseguimento Individuale (2015 e 2016) e una nell’Inseguimento a Squadre (2013).

Per i tifosi italiani, però, il tentativo più interessante sarà quello della romana, ma piemontese d’adozione, Vittoria Bussi che è fissato in calendario per il 12 o 13 settembre. Per la Bussi si tratta del secondo assalto al Record dell’Ora femminile: lo scorso mese di ottobre ci aveva provato sempre ad Aguascalientes arrivando a 47.576 km, appena 404 metri in meno del primato che appartiene alla statunitense Evelyn Stevens.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile