Il podio della nona tappa del Tour of Qinghai Lake © Wilier Triestina-Selle Italia
Il podio della nona tappa del Tour of Qinghai Lake © Wilier Triestina-Selle Italia

Tour of Qinghai Lake, il turco Balkan supera Pacioni nella nona tappa

Come da previsioni, altra volata al Tour of Qinghai Lake. La nona tappa, disputata fra Jinchang e Wuwei sulla distanza di 175 km, ha visto imporsi il turco Onur Balkan. Per il ventiduenne del Torku Sekerspor è il settimo centro stagionale,. Il primo dei battuti è Luca Pacioni: il romagnolo della Wilier Triestina-Selle Italia è al quarto podio nella prova cinese ma ancora gli manca il successo: può comunque consolarsi con la vetta nella classifica a punti.

Seguono gli australiani Brenton Jones (Delko Marseille Provence KTM) e Kaden Groves (Mitchelton-BikeExchange), il neerlandese André Looij (Monkey Town), il bielorusso Siarhei Papok (Minsk Cycling Club), il tedesco Lucas Carstensen (Bike Aid), il neerlandese Tim Ariesen (Ningxia Sports Lottery -Livall), lo spagnolo Daniel López (Burgos-BH) e l’eritreo Meron Abraham (Bike Aid).

Nella volata si è registrata una brutta caduta che ha coinvolto Eduard Grosu. Il campione rumeno della Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini ha poi tagliato il traguardo a piedi: da capire se potrà ripartire domani, nei 124 km pianeggianti di Wuwei. Classifica generale ovviamente immutata, con il colombiano Hernán Aguirre (Manzana Postobón) a guidare sul compagno di squadra Hernando Bohórquez per 1’05”, mentre Antonio Santoro (Monkey Town) è in quarta posizione a 3’01” di ritardo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile