Kaden Groves fa sua l'ultima tappa del Tour of Qinghai Lake © Tour of Qinghai Lake
Kaden Groves fa sua l'ultima tappa del Tour of Qinghai Lake © Tour of Qinghai Lake

Tour of Qinghai Lake, l’ultima a Groves. Classifica a Aguirre, quarto Santoro

Anche la tredicesima e ultima tappa del Tour of Qinghai Lake si è conclusa con uno sprint a ranghi compatti. Ad imporsi al termine dei 108 km di Lanzhou è stato Kaden Groves. Per il promettente australiano di soli diciotto anni si tratta della prima affermazione stagionale a livello UCI.

Il portacolori della Mitchelton-BikeExchange ha preceduto il tedesco Lucas Carstensen (Bike Aid), l’australiano Cameron Scott (Australian Cycling Academy), gli italiani Seid Lizde (Holdsworth Pro Racing) e Luca Pacioni (Wilier Triestina-Selle Italia), il bielorusso Siarhei Papok (Minsk Cycling Club), l’australiano Brenton Jones (Delko Marseille Provence KTM), il serbo Dusan Rajovic (Adria Mobil), il neerlandese André Looij (Monkey Town) e il turco Batuhan Özgur (Torku Sekerspor).

In classifica generale si è assistito al dominio colombiano targato Manzana Postobón: la compagine Professional ha vinto la corsa con il ventiduenne Hernán Aguirre ed ha ottenuto il secondo posto con Hernando Bohórquez, distante 1’05”. Il podio viene completato dall’esperto croato Radoslav Rogina (Adria Mobil), lontano 2’35”.

Buon quarto posto a 3’01” per il migliore degli italiani, vale a dire Antonio Santoro (Monkey Town). Completano la top ten il colombiano Yecid Sierra (Manzana Postobón) a 3’38”, l’ucraino Oleksandr Polivoda (Ningxia Sports Lottery-Livall) a 4’46”, il kazako Ilya Davidenok (Beijing XDS-Innova) a 5′, il portoghese Ricardo Vilela (Manzana Postobón) a 5’03”, il venezuelano Yonathan Monsalve (Qinghai Tianyoude) a 5’35” e lo statunitense Alexey Vermeulen (Interpro Stradalli) a 6’48”.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile