Mikel Landa © Bettiniphoto
Mikel Landa © Bettiniphoto

Niente Vuelta per Mikel Landa: il basco non ha recuperato dalle fratture di San Sebastián

Niente da fare, alla Vuelta a España non si ripeterà il tridente. Il Movistar Team annuncia infatti che Mikel Landa non prenderà parte al terzo grande giro, che scatterà sabato 25 a Malaga con una cronometro. Il basco soffre ancora per le fratture (a una vertebra e a due costole) patite nel finale della Clásica di San Sebastián ed è quindi stato deciso di permettergli di recuperare al meglio.

Queste le parole di Eusebio Unzué, general manager del sodalizio navarro: «Abbiamo fatto tutto il possibile in questi 15 giorni per permettere a Mikel di recuperare, tuttavia non è andata per il meglio. Lui ha vissuto giornate buone e altre meno dal punto di vista del dolore: giunti al momento di tirare le somme ci siamo resi conto che non si trova in una condizione compatibile con la partenza di una corsa importante. Il dolore nella zona lombare e a livello costale è troppo. Ora l’importante è che recuperi al meglio e solo poi valuteremo se potrà gareggiare in una gara come il Tour of Britain. Se vi riuscisse, sarebbero otto giorni di corsa molto intensi che potrebbero permettergli di entrare in uno stato di forma sufficiente per venir selezionato per il Mondiale di Innsbruck».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile