Gloria Scarsi medaglia d'oro nell'Eliminazione agli Europei su Pista juniores 2018 © UEC
Gloria Scarsi medaglia d'oro nell'Eliminazione agli Europei su Pista juniores 2018 © UEC

Europei su Pista giovanili, due ori e due argenti per l’Italia oggi

La seconda giornata dei Campionati Europei su Pista Juniores e Under 23 si è conclusa con un bottino di due medaglie d’oro e due medaglie d’argento per l’Italia. Entrambi i titoli continentali di giornata sono arrivati dalle ragazze della categoria juniores: nell’Inseguimento a Squadre vittoria netta per Giorgia Catarzi, Sofia Collinelli, Gloria Scarsi e Silvia Zanardi (con Camilla Alessio impiegata nel primo turno) che dopo aver fatto segnare il miglior tempo in Qualificazione, sono giunte agevolmente in finale dove hanno battuto la Russia con il tempo di 4’30″397. Doppia medaglia d’oro per Gloria Scarsi che è riuscita a trionfare anche nell’Eliminazione: per lei sono già tre i successi conquistati in appena due giorni.

Molto buona la prestazione nell’Inseguimento a Squadre anche da parte del quartetto maschile juniores anche se la medaglia d’argento sa un po’ di beffa: Alessio Bonelli, Davide Boscaro, Samuele Manfredi e Tommaso Nencini (con Diego Bosini che ha gareggiato nelle prime due manche) hanno fermato il cronometro a 4’04″668 migliorando di quasi quattro secondi il tempo che in Qualificazione era valso il primo posto, ma il quartetto della Polonia è riuscito a migliorarsi fino a 4’03″656 e si è preso il primo posto.

Secondo posto anche per le ragazze della Velocità a Squadre Under 23 in una gara però non giudicabile dal punto di vista tecnico, e non solo per essere su un velodromo lungo soli 200 metri: iscritte alle prova erano infatti solo tre nazionali con la Polonia che ha preso l’oro, argento a Miriam Vece, Gloria Manzoni e Martina Fidanza (le ultime due si sono scambiate posto per la finale), bronzo alla Gran Bretagna.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile