Arnaud Démare conquista la seconda tappa del Tour du Poitou Charentes © R. Garnier - TPC
Arnaud Démare conquista la seconda tappa del Tour du Poitou Charentes © R. Garnier - TPC

Tour Poitou-Charentes, Démare batte Malucelli nella seconda tappa

Tanti corridori italiani protagonisti nella seconda tappa del Tour Poitou-Charentes, ma alla fine ad esultare in volata è stato ancora una volta Arnaud Démare che nel tecnico finale di Melle si è praticamente tolto tutti di ruota; sono adesso cinque le vittorie stagionali del transalpino della Groupama-FDJ, 24 quelle totali conquistate dal team di Marc Madiot. A prendersi la seconda posizione è stato Matteo Malucelli dell’Androni-Sidermec che già ieri aveva chiuso sul podio, con il francese Hugo Hofstetter terzo e Andrea Vendrame quarto. Ovviamente Démare mantiene il primato in classifica generale.

La tappa era stata inizialmente caratterizzata da una fuga di Manuel Senni (Bardiani CSF), Matteo Spreafico (Androni Giocattoli-Sidermec), Adrien Garel (Vital Concept) e Beñat Txoperena (Euskadi Murias), mentre Julien Antomarchi (Roubaix Lille Métropole) era con loro fino al primo gpm e poi si è rialzato. Questo drappello di testa è stato ripreso a 40 chilometri dall’arrivo e da quel momento sono ripartiti gli scatti: il più convinto è stato quello di Luca Wackermann (Bardiani CSF) e Geoffrey Bouchard (AG2R La Mondiale) ai meno 20 km, un’azione bellissima quella della coppia al comando che però è stata annullata a soli 200 metri dal traguardo.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile