Iván Sosa chiacchiera con Jarlinson Pantano alla Adriatica Ionica Race © Bettiniphoto
Iván Sosa chiacchiera con Jarlinson Pantano alla Adriatica Ionica Race © Bettiniphoto

Ora è ufficiale, il talentuoso Iván Ramiro Sosa firma un biennale con la Trek-Segafredo

Ieri ha chiuso un Tour de l’Avenir sotto le aspettative, pur con un successo di tappa conquistato. Tuttavia Iván Ramiro Sosa può oggi sorridere: la Trek-Segafredo ha infatti ufficialmente annunciato l’ingaggio, per altro già ampiamente anticipato, del promettentissimo scalatore colombiano. Per il talento della Androni Giocattoli-Sidermec il contratto ha durata biennale.

Queste le parole dell’atleta: «Sono una persona di poche parole e quello che mi viene da dire è che sono felicissimo di poter correre con la Trek-Segafredo a partire dalla prossima stagione. Avevo sempre sognato di gareggiare nel World Tour e credo che questo sia un sogno per ogni giovane ciclista. Sono motivato e credo che questo sia il team perfetto per me: potrò continuare a crescere e imparare senza pressioni. Spero di ripagare la fiducia con dei bei risultati».

Il general manager Luca Guercilena ha aggiunto: «Iván, senza alcun dubbio, porterà molto al team. È uno scalatore eccezionale e la sua progressione da quando è passato professionista è notevole. Lo avevamo adocchiato da un po’ di tempo e siamo felici di averlo con noi dall’anno prossimo. Nonostante la giovane età ha già dimostrato di essere competitivo ad alto livello. Credo che una parte della sua condotta di gara sia stata plasmata dalla formazione per cui corre attualmente».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile