Kanstantsin Siustou © Bahrain Merida
Kanstantsin Siustou © Bahrain Merida

La Bahrain Merida sospende Kanstantsin Siutsou per un controllo avverso

Con un comunicato, la Bahrain Merida annuncia di essere stata informata dall’UCI di un risultato non negativo in un controllo fuori competizione per un proprio atleta, vale a dire Kanstantsin Siutsou. Il bielorusso è stato testato il 31 luglio scorso. La sostanza incriminata riscontrata nei campioni dell’esperto corridore è l’EPO.

In accordo con il regolamento interno, Siutsou è stato sospeso immediatamente. Il team ribadisce inoltre come il contratto dell’atleta, in scadenza a fine dicembre, non sarà rinnovato, come per altro già comunicato allo stesso corridore nello scorso giugno. Queste le parole di Brent Copeland, general manager della squadra: «Questa notizia è estremamente desolante. Siamo molto severi con ogni comportamento contrario al nostro codice sanitario interno. Prenderemo ulteriori provvedimenti nei confronti di Siutsou».

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile