André Greipel conquista la quarta tappa del Tour of Britain © Tour of Britain
André Greipel conquista la quarta tappa del Tour of Britain © Tour of Britain

Tour of Britain, nuova vittoria per André Greipel. Secondo Sacha Modolo

La quarta tappa del Tour of Britain si è disputata sulla distanza di 183.5 km fra Nuneaton e Royal Lemington SPA. Già subito dopo il via si forma la fuga di giornata: a comporla i britannici Matthew Holmes (Madison Genesis), Alex Moses (JLT Condor) e Alex Paton (Canyon Eisberg), il sudafricano Nicholas Dlamini (Team Dimension Data), il neozelandese Hayden McCormick (ONE Pro Cycling) e il francese Paul Ourselin (Direct Énergie).

Il gruppo controlla tranquillamente, lasciando al massimo 2’20”. A circa 40 km dalla fine Moses e Paton non riescono a resistere sull’accelerazione di Holmes, venendo così staccati, mentre Dlamini decide di rialzarsi dopo essersi assicurato la maglia di leader dei gpm. Lotto Soudal e Quick Step Floors lavorano, riportandosi sotto sui tre superstiti: la fuga viene definitivamente annullata a 3600 metri dal termine.

Si giunge così alla volata, con Bob Jungels anche oggi a servizio dei compagni di squadra. Parte per primo Patrick Bevin, ma il neozelandese anticipa troppo. Sceglie il momento perfetto, invece, André Greipel: il tedesco della Lotto Soudal, già capace di imporsi nella prima frazione, si ripete, portando così a otto le affermazioni nel 2018.

Seconda posizione per un Sacha Modolo capace di prendere la ruota buona, ma il trevigiano del Team EF Education First-Drapac non ne aveva per precedere il Gorilla. Terza piazza per Patrick Bevin (BMC Racing Team), quindi seguono Rick Zabel (Team Katusha Alpecin), Carlos Barbero (Movistar Team), Emils Liepins (ONE Pro Cycling), Romain Cardis (Direct Énergie), Daniel McLay (Team EF Education First-Drapac), Andrew Tennant (Canyon Eisberg) e Gabriel Cullaigh (Team Wiggins). Si sono persi, nonostante il lavoro delle rispettive formazioni, sia Caleb Ewan che Fernando Gaviria.

In classifica Bevin continua a indossare la maglia verde di leader. Domani la frazione che si preannuncia chiave per le sorti della classifica: le squadre saranno impegnate in una cronometro a squadre da Cockermouth a Whinlatter di 14 km.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile