Kristina Vogel © Der Spiegel
Kristina Vogel © Der Spiegel

Kristina Vogel è rimasta paraplegica dopo l’incidente in allenamento

In un’intervista rilasciata al quotidiano tedesco Der Spiegel, Kristina Vogel parla per la prima volta dopo il terribile incidente che l’ha coinvolta a fine giugno. E lo fa annunciando quanto già emerso nei mesi scorsi: l’impatto a circa 60 km/h sulla pista di cemento di Cottbus ha provocato la recisione del midollo spinale all’altezza della setta vertebra toracica, rendendola paraplegica.

Queste le parole della ventisettenne: «Non posso più camminare e questa situazione non può più mutare. Ma cosa devo fare se non guardare avanti? Penso che prima accetto questa condizione, meglio potrò gestirla». Dopo l’incidente i principali atleti del ciclismo tedesco avevano lanciato una campagna di donazioni #staystrongkristina, che finora ha raccolto circa 120 mila € che serviranno alla sfortunata atleta per la riabilitazione.

Visita lo store di Cicloweb!

Dal nostro Store

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile