Dylan Groenewegen vince il Kampeonschap van Vlaanderen © Cor Vos
Dylan Groenewegen vince il Kampeonschap van Vlaanderen © Cor Vos

Groenewegen supera il duo Trek Degenkolb-Stuyven e conquista il Kampioenschap van Vlaanderen

Ricomincia da dove aveva finito Dylan Groenewegen, il quale non correva dal 22 agosto, quando vinse la Veenendaal Classic. Il corridore olandese del Team LottoNL-Jumbo si è aggiudicato il Kampioenschap van Vlaanderen, a modo suo, con una volata poderosa che non ha lasciato scampo ai rivali. 2° e 3° posto appannaggio del duo di sprinter della Trek Segafredo composto da John Degenkolb e Jasper Stuyven. Quest’ultimo, conquistando il gradino più basso del podio, ha ottenuto la quarta top 3 nelle ultime 5 gare a cui ha preso parte.

Completano la top 10, alle spalle dei primi tre, Emiel Vermeulen (Roubaix Lille Métropole), Bram Welten (Team Fortuneo-Samsic), Jonas Van Genechten (Vital Concept), Baptiste Planckaert (Team Katusha Alpecin), Kenny Dehaes (WB Aqua Protect Veranclassic), Sean De Bie (Veranda’s Willems-Crelan) e Yoeri Havik (Vlasman Cycling Team).

Per Dylan Groenewegen si tratta della vittoria stagionale numero 13, con la quale raggiunge al 2° posto nella classifica dei plurivincitori del 2018 Alejandro Valverde. La prima posizione, tuttavia, per il momento, resta salda tra le mani di Elia Viviani, il quale, dall’alto delle ben 17 vittorie ottenute quest’anno, può considerarsi quasi imprendibile.

Da segnalare, infine, l’ottimo tredicesimo posto colto dal giovanissimo Alberto Dainese, corridore italiano classe 1998, quest’anno in forza alla Zalf, il quale,  quest’oggi, ha disputato la sua prima corsa con la casacca della SEG Racing Academy, il sodalizio olandese con cui ha firmato per la prossima stagione.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile