Giulio Ciccone in maglia Bardiani © Bettiniphoto - Ilario Biondi
Giulio Ciccone in maglia Bardiani © Bettiniphoto - Ilario Biondi

Ora è ufficiale: Giulio Ciccone firma un biennale con la Trek-Segafredo

Come vociferato da diverse settimane, a partire dal 2019 Giulio Ciccone sarà un atleta di una formazione World Tour. Lo scalatore abruzzese non ancora ventiquattrenne ha firmato un contratto biennale con la Trek-Segafredo, lasciando così la Bardiani CSF con cui aveva debuttato tra i professionisti nel 2006.

Queste le parole di Luca Guercilena, general manager della Trek-Segafredo: «Pochi corridori sono stati capaci di vincere una tappa al Giro da neopro’. Sono felice di aver trovato un accordo con il suo attuale team per dargli l’opportunità di fare il salto di qualità per la sua carriera. È uno scalatore di talento, con diversi margini di miglioramento, e credo che sarà un aiutante di lusso per i nostri leader Porte e Mollema».

Ciccone, dal canto suo ha aggiunto: «Pedalo da quando avevo otto anni e una volta che sono passato professionista nel 2016 ero al settimo cielo. Era quello che desideravo da quando ero piccolo. Con la Bardiani CSF ho imparato molto e li ringrazio per quanto hanno fatto. Ora sento di essere pronto per fare il salto in una formazione del World Tour. Lo prometto, darò il massimo per ripagare la fiducia che la Trek-Segafredo ha riposto nelle mie capacità».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile