Peter Sagan rinnova il contratto © Veloimages
Peter Sagan rinnova il contratto © Veloimages

Peter Sagan rinnova il contratto con la Bora. Altri cinque prolungamenti, c’è anche Oss

Hanno un diamante e, ovviamente, non hanno alcuna intenzione di perderselo. La Bora Hansgrohe ha deciso di rinnovare, con un anno di anticipo, il contratto con Peter Sagan: giunto in avvio di 2017, lo slovacco si è subito inserito alla perfezione in un team creato a sua immagine e somiglianza. Il prolungamento dell’accordo è biennale, indi per cui la nuova scadenza è dicembre 2021.

E non solo: contemporaneamente sono stati prolungati i contratti del suo nucleo di fedelissimi, a partire dal fratello maggiore Juraj e dal connazionale Erik Baska. Rinnovati i contratti anche per il polacco Maciej Bodnar, il tedesco Marcus Burghardt e l’italiano Daniel Oss: tutti questi cinque, così come il leader, hanno portato alla fine del 2021 la fine del nuovo accordo.

Queste le parole del tre volte campione del mondo: «Sono onorato di legarmi alla Bora Hansgrohe fino al termine del 2021. Pur avendo ancora un anno di contratto non ci ho pensato due volte a firmare: questi due anni sono stati perfetti e non voglio lasciare un team che ha avuto così tanta fiducia nelle mie possibilità».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile