Mohamad Ganjkhanlou in una foto d'archivio © Instagram
Mohamad Ganjkhanlou in una foto d'archivio © Instagram

Tour of Iran, la prima tappa va al padrone di casa Ganjkhanlou

Un gruppetto di quindici unità si è giocato il successo nella prima tappa del Tour of Iran: la Tabriz-Urmia di 150.1 km, ondulata nella prima metà di gara, ha premiato Mohammad Ganjkhanlou, ventunenne corridore di casa della Pishgaman Cycling Team. In volata battuti l’eritreo Meron Abraham (Bike Aid), il russo Dmitry Sokolov (Lokosphinx), il kazako Arman Kamyshev (Vino-Astana Motors), il sudafricano Clint Hendricks (Bike Aid), il neerlandese Rick Ottema (Alecto Cycling Team), il kazako Nikita Sokolov (Vino-Astana Motors), l’albanese Ylber Sefa (Tarteletto-Isorex), il ceco Jan Stöhr (AC Sparta Praha) e il belga Abram Stockman (Tarteletto-Isorex). Altra frazione ondulata domani, da Urmia ad Aras.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile