Il podio della prova femminile del Campionato italiano a cronometro 2018 © Filippo Alfero
Il podio della prova femminile del Campionato italiano a cronometro 2018 © Filippo Alfero

Elena Cecchini è la nuova campionessa italiana a cronometro

È da poco terminata la prova a cronometro femminile dei Campionati italiani su strada 2018. A Cavour, nel tracciato di 20.5 km predisposto dalla ASD Rostese Rodman, la migliore è stata Elena Cecchini. La friulana, qui in gara con le Fiamme Azzurre, si laurea così campionessa a crono dopo i tre titoli consecutivi ottenuti in linea fra il 2014 e il 2016. Queste le parole pronunciate dopo il traguardo

La atleta tesserata per la Canyon SRAM ha impiegato 28’13”, precedendo di 11″ Vittoria Bussi (BJ Bike Club), attuale detentrice mondiale del record dell’ora. La piemontese si è così espressa sulla sua ottima prova.

Terzo posto a 15″ per Rossella Ratto (Fiamme Azzurre), che nell’intervista che potete trovare qui sotto ha raccontato le sue sensazioni.

Seguono Elena Pirrone (Fiamme Oro) a 23″, Silvia Valsecchi (BePink) a 33″, Tatiana Guderzo (Fiamme Azzurre) a 35″, Arianna Fidanza (Eurotarget-Bianchi-Vitasana) a 1’01”, Lisa Morzenti (BePink) a 1’11”, Elisa Longo Borghini (Fiamme Oro) a 1’25” e Elisa Balsamo (Fiamme Oro) a 1’26”.

Da segnalare quanto accaduto a Elisa Longo Borghini. La campionessa uscente, che stava facendo segnare il miglior tempo, è stata vittima di uno sbaglio di percorso a causa di un’errata segnalazione da parte della motostaffetta, che l’ha portata a prendere la deviazione delle ammiraglie, impedendole così di confermare il titolo che era ampiamente nelle sue mani. Il medesimo problema ha coinvolto Elisa Balsamo. Anche su questo tema sentiamo le parole del commissario tecnico Dino Salvoldi

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

Versione stampabile