I corridori della St. George Continental in una foto d'archivio © Facebook
I corridori della St. George Continental in una foto d'archivio © Facebook

Tour of Taihu Lake, il prologo è del neozelandese Kennett

Prosegue il momento magico per la St. George Continental: la formazione australiana, che nelle ultime tre settimane ha conquistato due tappe e la generale al Tour de Siak e una tappa e la generale al Tour of Banyuwangi Ijen, ha iniziato al meglio anche il Tour of Taihu Lake, prova cinese di otto frazioni.

Oggi, nel prologo di 5500 metri tra le strade di Wudu Road, i rosanero hanno ottenuto la prima e la seconda posizione. Ad imporsi è stato il neozelandese Dylan Kennett, valente pistard che si cimenta nelle prove di endurance: per lui un crono di 6’09” a oltre 53 km/h di media. Seconda piazza a 3″ per l’australiano Benjamin Dyball, ossia colui che sarà il leader del team per la classifica.

Domani la gara vedrà la disputa di una frazione pianeggiante di soli 85 km, che stuzzica ovviamente l’occhio ai tanti velocisti presenti come Ávila, Cima, Mareczko, Molano e Vallée.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

L’angolo della polemica

Versione stampabile