Il podio del BricoCross di Lokeren © Twitter
Il podio del BricoCross di Lokeren © Twitter

BricoCross, a Lokeren Van der Poel cade e si fa male, vince Soete. Tra le donne 4ª Arzuffi

Anche quando non vince Mathieu van der Poel fa notizia. In quella che era la sua terza gara stagionale nell’amato ciclocross il campione europeo della specialità è stato protagonista di una caduta. In quel di Lokeren, nel terzo appuntamento del Brico Cross, il leader della Corendon-Circus è finito a terra compiendo un brutto movimento con la caviglia destra, come testimoniato dalla foto sottostante. Alzatosi con fatica e zoppicando vistosamente, il neerlandese è stato costretto al ritiro, con il piede subito gonfiatosi. C’è quindi apprensione per le sue condizioni, che saranno verificate con appositi esami.

A vincere così il Rapencross è stato Daan Soete, alla prima vittoria stagionale e al successo più prestigioso della sua ancor breve carriera. Assieme al belga della Pauwels Sauzen-Vastgoedservice salgono sul podio due nomi più noti come il suo compagno di squadra Laurens Sweeck e Toon Aerts (Telenet Fidea Lions). Quarto Michael Vanthourenhout (Marlux Bingoal), quinto Gianni Vermeersch (Steylaerts 777) e, viene da dire solamente, sesto Wout Van Aert che è stato rallentato da una foratura.

Podio tutto belga anche nella gara femminile: ad imporsi è stata la campionessa del mondo Sanne Cant (Corendon-Circus), che ha saputo regolare le meno navigate Laura Verdonschot (Marlux-Bingal) e Loes Sels (Pauwels Sauzen-Vastgoderservice). Un quarto posto positivo per Alice Maria Arzuffi: la lombarda, in gara per la Steylaerts 777, dimostra di essere già con un buon colpo di pedale che le permetterà di lottare nelle prossime settimane per piazzamenti ancora più prestigiosi.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio




Versione stampabile