Lance Armstrong e Johan Bruyneel © POOL/AFP/Getty Images
Lance Armstrong e Johan Bruyneel © POOL/AFP/Getty Images

Il TAS di Losanna impone una squalifica a vita a Johan Bruyneel

Johan Bruyneel, il celebre team manager della US Postal di Lance Armstrong, è stato squalificato a vita dal Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna che ha accolto il ricorso presentato dall’Agenzia Mondiale Antidoping contro la precedente condanna a 10 anni di stop inflitta dalla American Arbitration Association. Oltre a Bruyneel, è stato squalificato a vita anche il dottor Pedro Celaya mentre il preparatore José Martí ha ricevuto 15 anni di squalifica: entrambi erano stati inizialmente sanzionati con 8 anni.

Il TAS ha spiegato che “la totalità delle prove a disposizione dipingevano uno scenario molto chiaro: dal 1997 al 2007 Bruyneel, Celaya e Martí hanno preso parte ad un elaborato e altamente affermato piano di doping con Bruyneel all’apice di numerose violazioni sul doping e Celaya e Martí indispensabili partecipanti in questo diffuso e sistematico programma di doping”.

Tags

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile