Alice Maria Arzuffi sul podio del Koppenbergcross accando a Kim Van de Steene e Annemarie Worst © DVV Trofee-Golazo
Alice Maria Arzuffi sul podio del Koppenbergcross accando a Kim Van de Steene e Annemarie Worst © DVV Trofee-Golazo

DVV Trofee, gran secondo posto di Alice Maria Arzuffi al Koppenbergcross

In una delle prove più complicate della stagione, il Koppenbergcross di Oudenaarde, Alice Maria Arzuffi dimostra di essere ormai entrata a pieno titolo nell’élite del ciclocross mondiale. In quella che è stata la gara di apertura del DVV Trofee la lombarda della Steylaerts 777 ha colto il secondo posto alle spalle della sola Kim Van de Steene, belga e protagonista di un inizio di stagione da favola.

L’azzurra ha concluso a 21″ dalla vincitrice, superando nell’ultima tornata di gara la compagna di squadra neerlandese Annemarie Worst giunta poi a 27″; tutte e tre avevano caratterizzato la prova, ma poi alla penultima tornata l’allungo della Van de Steene (che ci aveva giù provato in precedenza) non ha lasciato scampo alle due avversarie.

La vincitrice ha dedicato il successo al suocero scomparso da poco e a Jolien Verschueren, che sta lottando contro un cancro: “Spero di tornare a battagliare con lei l’anno prossimo”, ha dichiarato Kim in conferenza. Quarto posto di giornata per la belga Ellen Van Loy a 47″, quinta l’alitra neerlandese Geerte Hoeke, e sesta l’iridata Sanne Cant a 58″, mentre Eva Lechner ha colto il nono posto a 1’36” dalla Van de Steene. La classifica del DVV Trofee ricalca l’ordine d’arrivo di Oudenaarde. Prossima sfida di challenge in programma sabato 10 novembre con il Soudal JaamarktCross.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini




Versione stampabile