Martin Lavric © Instagram
Martin Lavric © Instagram

Farazijn riparte dai dilettanti, la Dimension Data Qhubeka sceglie lo sloveno Lavric

Dopo tre stagioni tra i professionisti con la Sport Vlaanderen-Baloise, il belga Maxime Farazijn deve ricominciare tra i dilettanti. Il ventiquattrenne, figlio dell’ex corridore Peter, gareggerà con il club francese CC Villeneuve Saint Germain, sodalizio nel quale potrà provare a riottenere una nuova chance tra i pro’.

Si muove, invece, la Dimension Data for Qhubeka. Come accaduto un anno fa il vivaio della formazione sudafricana ha offerto un posto nella rosa del 2019 ad un corridore capace di mettersi in luce nel progetto Zwift Academy creato dall’azienda partner del team. Ad avere la meglio è stato Martin Lavric, diciannovenne sloveno visto quest’anno tra gli under 23 con il KK Kranj. Battuti nella finale a tre il britannico Ollie Peckover e il neozelandese Alex West, visto quest’anno in Italia con il Cycling Team Friuli. Questo il video della finale.

Visita lo store di Cicloweb!

Ciclismo in Tv

Non ci sono eventi imminenti.

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile