Mathieu van der Poel vince anche l'Ambiancecross © VRT
Mathieu van der Poel vince anche l'Ambiancecross © VRT

Ambiancecross, vince ancora Van der Poel. Tra le donne ottima seconda Arzuffi

A Wachtebeke, piccolo comune delle Fiandre Orientali, è da poco terminato l’Ambiancecross, appuntamento non compreso nelle varie challenge ma comunque prestigioso. Inutile dire chi ha vinto tra gli uomini, dato che è sempre il solito il padrone del circuito maschile: nella sua quattordicesima esibizione stagionale, Mathieu van der Poel ha ottenuto la dodicesima affermazione.

Il ventitreenne campione europeo ha vissuto un momento complicato quando ha rischiato di cadere nella prima metà di gara. Il leader della Corendon-Circus non ha però avuto alcun problema a recuperare e a vincere in perfetta solitudine. Salgono con lui sul podio i belgi Michael Vanthourenhout e Wout Van Aert, rispettivamente a 9″ e 28″; interessante il quarto posto del giovane Eli Iserbyt, giunto assieme al tre volte iridato, mentre quinto a 51″ è Gianni Vermeersch.

Tra le donne si è resa necessari la volata per determinare l’identità della vincitrice: ad esultare è stata Denise Betsema, tra le rivelazioni della stagione crossistica. La neerlandese ha superato una Alice Maria Arzuffi sempre costante nell’élite della disciplina. Podio completato a 13″ dalla compagna di squadra della lombarda, la neerlandese Annemarie Worst.

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile