Nicolas Marini vince a Yinchuan © Nippo Racing
Nicolas Marini vince a Yinchuan © Nippo Racing

Nel 2019 Nicolas Marini correrà in Cina con la Qinghai Tianyoude

Tra i corridori italiani che il prossimo anno cercheranno fortuna correndo per squadre straniere c’è anche il velocista Nicolas Marini che, dopo tre stagioni alla Nippo-Vini Fantini e una alla MSTina-Focus, volerà in Cina per difendere i colori della Qinghai Tianyoude Cycling Team, formazione che in passato ha accolto in rosa un altro italiano, Daniele Colli. Come ha confermato lo stesso 25enne corridore bresciano a Cicloweb, l’accordo con la squadra cinese si sarebbe potuto concretizzare già per il finale della stagione 2018: «In accordo con la MSTina avrei dovuto cambiare squadra e concludere la stagione in Cina, purtroppo per un problema burocratico non ho potuto essere tesserato e quindi sono rimasto senza né una né l’altra squadra!».

In passato Marini ha sempre fatto bene quando ha disputato le varie corse del calendario cinese: nel 2015 ha vinto quattro tappe e la classifica generale del Tour of China II, nel 2016 ha vinto una tappa al Tour of Qinghai Lake, al Tour of China I e al Tour of Taihu Lake, nel 2017 invece sono arrivati altri due successi al Tour of Qinghai Lake e al Tour of Taihu Lake. Ma quella con la Qinghai Tianyoude non sarà l’unica nuova sfida di Nicolas Marini: «Nel frattempo ho anche iniziato l’università di Scienze Motorie; correndo in Asia, ho più tempo per studiare rispetto al correre in una squadra europea dove sei impegnato da gennaio a novembre con le gare».

Visita lo store di Cicloweb!

Archivio

La vignetta di Pellegrini

Versione stampabile